Il Master universitario di II livello in “Fitoterapia e integrazione alimentare” è un percorso post Laurea Magistrale che nasce dalle nuove esigenze professionali di farmacisti, chimici e tecnologi farmaceutici, medici, veterinari e biologi. Lo scopo del Master è di fornire una specifica conoscenza ed abilità nell’utilizzazione e nelle tecniche di preparazione dei farmaci vegetali nonché una approfondita cultura sulle piante medicinali, sulle loro caratteristiche farmacotossicologiche e terapeutiche, e sugli ambiti in cui la fitoterapia può essere utilizzata razionalmente con i limiti dettati dall’attuale stato delle conoscenze e secondo le normative che regolano il settore sanitario. Il Master si propone quindi di formare i partecipanti in modo che possano indicare con professionalità l’impiego di integratori alimentari e soluzioni terapeutiche di origine vegetale, e capaci di operare nell’industria della trasformazione e formulazione di fitoderivati. Il Master universitario di II livello in “Fitoterapia e integrazione alimentare” rappresenta un approfondimento post Laurea Magistrale di alcuni corsi di insegnamento universitario quali: Biologia vegetale, Botanica farmaceutica, Fitochimica, Farmacognosia, Tecnica farmaceutica, Fisiopatologia e ulteriori nozioni che riguardano l’alimentazione, la patologia e la clinica.

Per i laureati in Medicina e Chirurgia ed in Medicina Veterinaria, abilitati all’esercizio della professione, la partecipazione al Master permetterà di acquisire competenze nella pratica Fitoterapica, ossia nell’applicazione delle piante officinali, relative droghe e formulazioni derivate per la prevenzione e terapia delle malattie dell’uomo e degli animali.

Per il laureato in Farmacia e Chimica e Tecnologia farmaceutiche, abilitato alla professione del Farmacista, la partecipazione al Master permetterà di acquisire competenze specifiche nel riconoscimento della droga, nel controllo di qualità sia del materiale che delle formulazione finali,  nell’allestimento di preparati galenici fitoterapici a partire dall’estrazione fino alla formulazione finale, e nel consiglio, in farmacia, di prodotti naturali ed integratori alimentari di origine vegetale.

Il Biologo, abilitato alla professione del biologo, potrà acquisire dallo studio dei fitoderivati, a partire dallo loro composizione e formulazione fino alla descrizione dello loro proprietà biologiche e farmacologiche, la capacità di selezionare e suggerire l’impiego di fitocomplessi utili per una corretta alimentazione e per l’eventuale integrazione, in particolari condizioni fisiologiche e patologiche, quali ad esempio nel soggetto anziano, nello sportivo, nelle persone affette da patologie croniche.

Il Master universitario in “Fitoterapia e integrazione alimentare” si avvale, oltre che delle prestazioni didattiche proprie dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, anche di quelle di docenti di altre Università italiane, di ricercatori qualificati che operano nell’industria dei prodotti naturali e di professionisti farmacisti, medici, veterinari e biologi.

 

Il bando è consultabile qui: BandoMasterFitoterapia